CCIAA Pescara

Forum delle Camere di Commercio e delle Città dell'Adriatico e dello Ionio

Angolo alto SX
Angolo alto DX
Pattern iniziale
Logo CCIAA Pescara
Google Plus
RSS
Home » Canali » Comunicazione » Press Room » Archivio comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
05-06-2017
Forum delle Camere di Commercio e delle Città dell'Adriatico e dello Ionio


“Capacità progettuale e centralità degli investimenti”

Queste le chiavi di ingresso al primo Forum congiunto delle Camere di Commercio e dei Comuni dell’Adriatico e dello Ionio.

Si terrà dal 7 al 9 giugno, tra le città di Pescara e di Chieti, il primo Forum congiunto delle Camere di Commercio e dei Comuni dell’Adriatico e dello Ionio: un evento che riveste un’importanza strategica di primaria importanza per lo sviluppo della regione dell’Adriatico e dello Ionio che contempla, al suo interno, i territori delle due coste ed, in particolare, Italia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Slovenia, Grecia ed Albania. Tre giorni dedicati al confronto ed al dialogo, che vedranno coinvolti oltre 200 professionisti dall’UE  e dalle regioni di riferimento, corredati da tavoli di lavoro, giovedì 8 giugno, presso il padiglione al Porto Turistico Marina di Pescara, per tracciare le priorità e le linee guida dei prossimi progetti per la Commissione europea.

“Siamo orgogliosi”, esordisce il Presidente Becci in conferenza stampa, “di ospitare questa iniziativa che assume una valenza centrale per l’attivazione dei fondi europei destinati allo sviluppo della macro regione. In previsione della costituenda Camera di Chieti e Pescara, diamo l’avvio ad una tre giorni che vedrà le nostre città protagoniste di tavoli di concertazione e progettazione su temi ritenuti centrali dall’Unione europea, quali Agricoltura, Ambiente, Imprenditoria Femminile, Pesca e Acquicoltura, Trasporti, Turismo. Questo incontro assume un ruolo chiave anche e, soprattutto, per la promozione dei rispettivi territori. La recente riforma, che ha coinvolto gli enti camerali, ha sancito per l’Abruzzo un incremento del 20% del diritto annuale da destinare a progetti turistici. Essere, quindi, gli attori principali di nuove iniziative di valenza europea consentirebbe di incrementare ulteriormente le risorse da destinare alla nostra regione”.

“La Camera di Commercio di Chieti, in qualità di responsabile del tavolo di progettazione comunitaria del Forum delle Camere di Commercio dell’area adriatico ionica, ha  mantenuto l’impegno a portare in Abruzzo la sessione annuale del Forum” - queste le parole di Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti. “Questo permetterà, a partire dai prossimi giorni, di  ampliare il pacchetto di competenze territoriali nella costruzione di progetti comunitari. Cureremo, inoltre, un focus specifico sul tema del turismo: la grande progettualità abruzzese del Bike to Coast, nel nostro ampio disegno di turismo slow e sostenibile per l’Abruzzo, ci permetterà anche di esportare questo modo vincente di fare sistema ai paesi nostri vicini dell’Adriatico e dello Ionio”. 

“E’ un grande risultato aver portato questo evento a Pescara e Chieti” aggiunge Rodolfo Giampieri, Presidente del Forum delle Camere di Commercio “e ciò è avvenuto grazie alla solidarietà da parte delle altre nazioni coinvolte consapevoli dell’importanza di un evento del genere in Abruzzo, regione fortemente colpita dai drammatici accadimenti di gennaio. Superando i campanilismi, stiamo creando le premesse per un futuro ambizioso che vada oltre i meri confini territoriali e che guardi ad un’unica regione come catalizzatrice di risorse per lo sviluppo economico futuro.”

“Sono anni che cerchiamo di lavorare dal basso per far dialogare Comuni e Camere di Commercio e con questo forum congiunto dal titolo Bridging to the Future ci siamo riusciti” conclude Ida Simonella, Segretario Generale del Forum Città. “Abbiamo costruito, sin dal nostro primo incontro ad Olympia nell’ottobre scorso, le basi per  una nuova conoscenza, ora dobbiamo progettare, fare e ripartire di slancio per un grande futuro europeo”.

Il forum prevede anche due tour guidati, da parte degli oltre duecento delegati, alla scoperta delle bellezze del nostro territorio. Domani toccherà a Chieti con la visita della Cattedrale di San Giustino, del Teatro Marrucino, dei Templi e del Teatro Romano, oltre che dei Musei Archeologici di Villa Frigerj e della Civitella; venerdì sarà, invece, la volta della scoperta del borgo slow di Città Sant’Angelo.

Ultima modifica

05/06/2017
Leggi anche
- Inizio della pagina -

Camera di Commercio di Pescara - P.IVA 00338600687 - PEC cciaa.pescara@pe.legalmail.camcom.it
Progetto realizzato con il CMS ISWEB di Internet Soluzioni :: Azienda certificata ISO 9001:2008

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0
Il progetto CCIAA Pescara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it