CCIAA Pescara

Formazione

Angolo alto SX
Angolo alto DX
Pattern iniziale
Logo CCIAA Pescara
Google Plus
RSS
Visure in inglese
Qualificazione filiere
Servizio di Mediazione
Verifiche PA
Fatture -PA
Atti depositati
Registro Imprese
Trail Abruzzo
Worldpass
Contratti di rete
Birtt
Servizio SNI
Centro Estero

Seminari formativi.

Il CIF della Camera di Commercio di Pescara organizza un ciclo di attività formative.

La partecipazione a tutti i seminari è GRATUITA previa iscrizione secondo il principio del “first come, first served”.

Il numero massimo di partecipanti è limitato a 25.

Programma seminari:

Seminari
Data di Svolgimento Argomento Iscrizioni disponibili dal
01/12/2016 Project Management: Patrizia Monacelli: “Innovare la crisi – Il Project   management nelle aziende come cultura e strumento del cambiamento” 24 nov
14/12/2016 Assertività: Rossana Gaudio 7 dic
18/01/2017 Finanza creativa: Angelo D’Ottavio e Sara Cicchelli 11 gen
01/02/2017 Diritto Tributario: Angelo Capitelli 25 gen
22/02/2017 Responsabilità sociale di impresa: Claudio Bonasia 15 feb
24/05/2017 Quello che ti piace fare e’ cio’ che sai fare meglio: Filomena Pucci 15 mag
31/05/2017 Il Cibo Social 24 mag
07/06/2017 Lo sguardo fertile delle donne 31 mag
21/06/2017 Qualità e tipicità delle produzioni agroalimentari - RINVIATO
14 giu

 

Nomi e date potrebbero subire variazioni e pertanto verranno comunicati nei tempi adeguati.

 

21 giugno: Qualità e tipicità delle produzioni agroalimentari - RINVIATO

Per motivi organizzativi siamo stati costretti a rinviare a data da destinarsi il seminario. Ci scusiamo con gli iscritti.

Ultimo seminario di questo ciclo di incontri dedicato alla promozione enogastronomica.

Gli argomenti che saranno toccati sono:

- I parametri della qualità, nutrizionali. sensoriali, igienico sanitari e chimico-fisici (merceologici)
- la  tipicità selettiva
- le caratteristiche merceologiche delle produzioni nazionali e regionali
- aspetti ambientali

Relatore: Professor Angelo Cichelli

Durata

Il workshop inizia alle ore 15.00 e finisce alle 18.00.

Data di svolgimento

21 giugno 2017

Location

CCIAA di Pescara

 

 

 

 

 

7 giugno: Lo sguardo fertile delle donne

 

Lo sguardo fertile

Potenziare e adattare le competenze attinenti alla managerialità ed al comportamento organizzativo, al fine di essere in grado di:

  • governare i processi gestionali e relazionali

  • agire efficacemente rispetto alla pianificazione e focalizzazione degli obiettivi

  • sviluppare un comportamento proattivo e flessibile

Relatrice: Maria Ida Masci

 

Durata

Il workshop inizia alle ore 15.00 e finisce alle 18.00.

Data di svolgimento

7 giugno 2017

Location

CCIAA di Pescara

 

 

 

 

 


31 maggio: Il Cibo Social

Il Cibo Social

Nel corso dell'incontro saranno approfondite le seguenti tematiche:

  1. Cosa sono e quanto sono diffusi i social network (un pò di numeri);
  2. La cultura del cibo passa anche dalla rete;
  3. Le tendenze online e la propria l'identità;
  4. Farsi trovare dai clienti online ed offline;
  5. Promozione ed analisi sui social network.

Relatore: Francesco Cinapri - Art Director, consulente per attività di ristorazione, social media strategist ed event manager

 

Durata

Il workshop inizia alle ore 15.00 e finisce alle 18.00.

Data di svolgimento

31 maggio 2017

Location

CCIAA di Pescara

 

 

 

24 maggio: Quello che ti piace fare e’ cio’ che sai fare meglio

Workshop 24 maggio

Il workshop è ispirato al progetto “Appassionate, donne che fanno della loro passione in un’impresa”, partito inizialmente come un reportage finanziato con un crowdfunding, divenuto poi un libro ed oggi una piattaforma digitale.

La pagina Facebook di "Appassionate" conta oltre 3400 fan.

Il workshop si struttura in dieci momenti narrativi, ognuno integrato con esempi ispiranti e attivanti, intervallati da tre momenti di creazione da parte delle partecipanti.

Il percorso così articolato dà la possibilità ai partecipanti di essere condotti attraverso gli esempi di chi partendo dalla propria passione ha saputo creare una nuova identità lavorativa e contemporaneamente mettere in evidenza passaggi obbligati e punti di forza.

I talenti personali che prescindono da quello che si sa fare ma che si radicano in quello che piace fare e che da lì attingono la forza per costruirsi ed esprimersi.

Solo allora si partirà per la costruzione della visione della nuova identità lavorativa che prima di avere un nome, si sostanzierà dei valori umani che fanno del lavoro l’attività per esprimere se stessi.

Il workshop QUELLO CHE TI PIACE FARE© è voluto per tutte le donne, giovani e meno giovani, per chi vuole e per chi deve cambiare lavoro. E in fine, per le aziende illuminate che vogliono crescere insieme ai propri dipendenti.

Il workshop identifica 10 fasi fondanti per sostenere l’anima che crea l’idea imprenditoriale o lavorativa, e solo dopo la struttura.   

Questo workshop sarà un’esperienza che la partecipante potrà ripetere successivamente anche in maniera individuale e privata, perché è l’anima che si esprime attraverso il lavoro e i passaggi per sostenere l’idea sono sempre gli stessi, interiori e spirituali innanzitutto, solo dopo diventano azione.

Il concetto che passerà durante il workshop sarà quello delle 10 fasi, che aiutano a identificare il lavoro innanzitutto in quello che piace fare, e strutturano la costruzione di questo sui valori umani sensati e necessari della realtà.

Si darà molto spazio anche all'eroica trasformazione che in noi si attiva quando lavoriamo seguendo la nostra passione e costruiamo intorno ad essa.

Si imparerà ad essere consapevoli per riuscire a fare scelte importanti.

Si evidenzierà il fatto che "fare impresa" è raccontare chi siamo, vertici aziendali o lavoratori, e che il modo in cui si lavora e i valori che incarnano un'impresa, si ripercuotono su i suoi prodotti e su come vengono percepiti dai clienti. 

 

Durata

Il workshop inizia alle ore 10.30 e finisce alle 18.30.

Data di svolgimento

24 maggio 2017

Location

CCIAA di Pescara

 

 

La Responsabilità sociale d'impresa.

Repsonsabilità sociale d'impresa

 

Relatore: Dott. Claudio Bonasia

Il Dott. Bonasia è un consulente con competenza approfondita e consolidata dell’area risorse umane: organizzazione, selezione, formazione, sviluppo, relazioni industriali, oltre a pacità di coaching, comunicazione, negoziazione e gestione dei conflitti.

Durata

È prevista un'unica sessione pomeridiana del seminario di 3 ore.

Al termine della fase espositiva il relatore sarà a disposizione dei partecipanti per una discussione finale

Data di svolgimento

22 Febbraio 2017

Location

CCIAA di Pescara

 

 

Il Diritto Tributario in azienda: un approccio pratico.

Seminario Comitato Imprenditoria Femminile

L'obiettivo del seminario è quello di far conoscere e sensibilizzare le aziende partecipanti sul tema del diritto truibutario e sulle modalità di approccio pratico.

 

Relatore: Dott. Angelo Capitelli

Il Dott. Capitelli è Dottore Commercialista e Revisore dei Conti.

Le sue aree di specializzazione sono la consulenza aziendale e gestionale, la tenuta contabile, la predisposizione di modelli dichiarativi e degli adempimenti ad essi connessi e la preparazione della documentazione di bilancio e di pratiche di finanza agevolata.

Durata

È prevista un'unica sessione pomeridiana del seminario di 3 ore.

Al termine della fase espositiva il relatore sarà a disposizione dei partecipanti per una discussione finale

Data di svolgimento

01 Febbraio 2017

Location

CCIAA di Pescara

 

 

 

 

 

 

25/01/2017 - "Circuiti di credito Commerciale: Abrex uno strumento innovativo a servizio dell'economia locale"

 

CIF Pescara

Relatori: Dott. Angelo D'Ottavio e Dott.ssa Sara Cicchelli (Abrex srl)

Obiettivi del seminario

Il seminario mira a:

  • Descrivere cos'è un circuito di credito commerciale, le sue funzionalità e le opportunità che ne derivano
  • Descrivere gli aspetti tecnici sull'organizzazione di un circuito di credito commerciale soffermandosi sulle componenti tecniche
  • Testimonianze dirette;

Programma del seminario:

  • Abrex: il circuito di credito commerciale
  • Come funziona:
    • Ruoli
    • regole di base
    • strumenti e servizi
    • il mercato supplementare di Abrex
  • Opportunità per gli iscritti
  • Testimonianze dirette delle imprenditrici iscritte al Circuito

 

Background

Abrex.net è l'unico circuito di credito commerciale dell'Abruzzo. Lo scopo del Circuito è quello di riconnettere le imprese del territorio, di fornire servizi di promozione ad alto valore aggiunto e di offrire strumenti innovativi di pagamento e di credito complementari da affiancare a quelli tradizionali.

All'interno del circuito le imprese si finanziano a tasso zero, vengono privilegiate le imprese e le produzioni locali e la ricchezza rimane sul territorio incentivando così modelli di sviluppo sostenibili.

Il Credito Commerciale Abrex è un'unità di conto digitale, equivalente all'euro come misura del valore  (1 ABR= 1 euro) utile a misurare crediti e debiti tra iscritti all'interno del Circuito Abrex.net.

Ad ogni impresa viene aperto un conto on-line presso la camera di compensazione del circuito. Il conto è denominato in una valuta interna: il Credito commerciale Abrex, spendibile esclusivamente all'interno della rete. Il Circuito Abrex.net rappresenta un mercato complementare  e supplementare la cui funzione più importante è quella di aiutare le imprese a recuperare, mantenere e/o acquisire preziose quote di mercato.

Il circuito offre, inoltre, una serie di servizi alle imprese.

Durata

È prevista un'unica sessione pomeridiana del seminario di 3 ore.

Al termine della fase espositiva il relatore sarà a disposizione dei partecipanti per una discussione finale

Data di svolgimento

25 Dicembre 2016

Location

CCIAA di Pescara

 

 

14 dicembre 2016: "La via dell'Assertività"

Imprenditoria - Seminario 14 dicembre 2016

Relatore: Dott.ssa Rossana Gaudio

Obiettivi del seminario

Il seminario mira a:

  • illustrare il concetto di Assertività
  • illustrare i presupposti necessari per un comportamento assertivo;
  • fornire indicazioni utili per una comunicazione assertiva;

Programma del seminario:

  • Cosa è l’Assertività
  • Presupposti necessari per un comportamento assertivo:
    • buona immagine di sé (autostima);
    • adeguata comunicazione;
    • libertà espressiva;
    • capacità di rispondere alle richieste e alle critiche;
    • capacità di dare e di ricevere apprezzamenti;
    • capacità di sciogliere i conflitti.
  • Il Comportamento Passivo, Aggressivo e Assertivo
  • L’Assertività nel Mondo del Lavoro

 

Background

L’assertività (dal latino ad serere) significa «asserire» o anche affermare se stessi. L’assertività è una caratteristica della comunicazione che consiste nella capacità di esprimere in modo chiaro ed efficace le proprie opinioni. Ci sono due modi estremi di interagire relazionandosi con gli altri, un modo passivo e un modo aggressivo. Questi estremi non ci permettono di instaurare buoni rapporti con gli altri e allo stesso tempo ottenere i risultati positivi nelle relazioni interpersonali. Esiste un modo di comportarsi e comunicare che porta a raggiungere contemporaneamente questi due obiettivi; questo modo risiede nell’assertività. L’assertività è un approccio che ci permette di gestire in modo costruttivo le relazioni interpersonali.

Durata

È prevista un'unica sessione pomeridiana del seminario di 3 ore.

Al termine della fase espositiva il relatore sarà a disposizione dei partecipanti per una discussione finale

Data di svolgimento

14 Dicembre 2016

Location

CCIAA di Pescara

 

 

 

 

 


1° dicembre 2016: Innovare la crisi - Il Project management nelle aziende come cultura e strumento del cambiamento

Comitato imprenditoria femmminile

 

 

Relatore: Tiziana Monacelli

Obiettivi del seminario
Il seminario mira a:

  • Illustrare i fondamenti di una disciplina, il Project Management ormai consolidata e di grande attualità in tutte quelle organizzazioni che vedono nella "gestione per progetti" un importante strumento di cambiamento ed innovazione
  • Fornire indicazioni sulle conoscenze di base che i responsabili di progetto (project manager) ed i loro Team dovrebbero possedere per l'esercizio delle proprie funzioni
  • Fornire informazioni sulle normative nazionali e internazionali

Programma del seminario

  • Il Project Management: una disciplina ormai consolidata
  • Strategie aziendali e Project management
  • Concetti base di Project Management:

1. Le aree di conoscenza

2. I processi

3. Gli attori

4. Principali metodologie e tecniche di PM

  • Il ruolo fondamentale del project manager
  • Perché certificare tale ruolo professionale
  • Normative di riferimento nazionali e internazionali
  • Analisi dei temi trattati e confronto con le aziende partecipanti
  • Conclusioni


Background

Il Project Management è una disciplina finalizzata ad una gestione efficace ed efficiente di un progetto, inteso come "Combinazione di uomini, risorse e fattori organizzativi, riuniti temporaneamente per raggiungere obiettivi unici, definiti e con vincoli di tempo, costi, qualità e con risorse limitate.
Seppure la disciplina sia stata introdotta da oltre sessanta anni (progetto Manhattan) sta acquisendo, soprattutto in Italia, la massima importanza proprio in questi anni.
Le più recenti strategie adottate dalle organizzazioni, per rispondere alle sempre più pressanti richieste del mercato in termini di competitività e flessibilità, orientano la gestione del proprio lavoro verso una organizzazione per progetti. Ciò fa si che la “gestione per progetti", Project Management, sia divenuta in questi anni una "disciplina universale”, la conoscenza della quale è prerequisito basilare per operare all’interno delle
organizzazioni moderne, indipendentemente dal settore in cui si operi (pubblico o privato, dai servizi al manifatturiero, dalla progettazione alla produzione ecc.).

 L'attuale perdurante crisi economica sta modificando assetti che abbiamo dato a lungo per scontati. Questo costringe molte aziende a gestire situazioni di cambiamento, e cambiamento in azienda significa trovarsi immancabilmente a gestire progetti di una certa complessità. Il riscontro sul campo è che dotando i responsabili aziendali di strumenti per affrontare efficacemente detti cambiamenti, i risultati sono
positivi e duraturi.
In questo contesto la figura del Project Manager (responsabile della gestione del progetto), acquisisce un'importanza strategica sempre maggiore per gestire e superare la frammentazione dei processi di lavoro, derivante dalla progressiva specializzazione delle diverse realtà produttive.
Diverse statistiche nazionali ed internazionali indicano la figura del Project Manager come una delle più richieste attualmente e nel prossimo futuro, ma a fronte della crescente importanza della disciplina,
le organizzazioni ne riscontrano una limitata conoscenza, incontrando significative difficoltà nel reperire sia professionisti di "sicura" competenza, sia giovani con le conoscenze base necessarie per un pronto inserimento nel proprio organico.


STRUTTURA E CONTENUTI DEL SEMINARIO
Durata

E' prevista un'unica sessione pomeridiana del seminario di 3 ore.
Al termine della fase espositiva il relatore sarà a disposizione dei partecipanti per una
discussione finale (domanda-risposta)


Data / Ora di svolgimento
1° Dicembre 2016 ore 15.00


Location
CCIAA Pescara

 

Ultima modifica

20/06/2017

Riferimenti in quest\'area

Via Conte di Ruvo,2 Pescara, Abruzzo, Italia
Orari al pubblico: giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00 (previo appuntamento telefonico)
Referente: 6505
Caricamento Google Maps.......attendere
Leggi anche
- Inizio della pagina -

Camera di Commercio di Pescara - P.IVA 00338600687 - PEC cciaa.pescara@pe.legalmail.camcom.it
Progetto realizzato con il CMS ISWEB di Internet Soluzioni :: Azienda certificata ISO 9001:2008

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0
Il progetto CCIAA Pescara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it