CCIAA Pescara

Metalli preziosi

Angolo alto SX
Angolo alto DX
Pattern iniziale
Logo CCIAA Pescara
Google Plus
RSS
Home » Aree tematiche » Regolazione del mercato » Metrico » Metalli preziosi

 

La Camera di Commercio cura il Registro degli assegnatari dei marchi di identificazione dei metalli preziosi ( oro, argento, platino, palladio), al quale devono iscriversi coloro che vendono materie prime e semilavorati , fabbricano od importano oggetti in metalli preziosi. Gli oggetti in metallo prezioso devono riportare impresso il titolo legale ed il marchio di identificazione.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • DECRETO LEGISLATIVO 22.5.1999, n. 251 -  "Disciplina dei titoli e dei marchi di identificazione dei metalli preziosi, in attuazione dell'articolo 42 della L. 24 aprile 1998, n. 128"
  • DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 maggio 2002, n. 150 - Regolamento recante norme per l'applicazione del decreto legislativo 22 maggio 1999, n. 251, sulla disciplina dei titoli e dei marchi di identificazione dei metalli preziosi.
  • D.M. 17.4.2015 - Disposizioni tecniche di dettaglio per l'applicazione del marchio di identificazione e l'indicazione del titolo legale sugli oggetti in metallo prezioso con la tecnologia laser
  • DPR 4 AGOSTO 2015 N. 168 - Regolamento recante modifiche al DPR 30 maggio 2002 n. 150 concernente norme per l’applicazione del D.Lgs. 22 maggio 1999 n. 251, sulla disciplina dei titoli e dei marchi di identificazione dei metalli preziosi.
  • D.M. 4.9.2015 - Istruzioni operative per l'applicazione della tecnologia laser alla marcatura degli oggetti in metallo prezioso e per lo svolgimento della relativa vigilanza

 

ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEGLI ASSEGNATARI DEI MARCHI E DI ATTRIBUZIONE DEL MARCHIO DI IDENTIFICAZIONE PER METALLI PREZIOSI.

  1. Istanza in bollo indirizzata alla CCIAA di Pescara su apposito modulo (con firma semplice del richiedente ed allegata copia del documento di identità);

  2. Copia della licenza di Pubblica Sicurezza (non richiesta per le Ditte iscritte all’Albo Artigiani);

  3. Attestazione del versamento di: € 65,00 (per aziende iscritte all’Albo delle Imprese Artigiane o per laboratori annessi ad aziende commerciali;
    € 258,00 per aziende industriali con meno di cento dipendenti;
    € 516,00 per aziende industriali con più di cento dipendenti.

Il versamento deve essere effettuato sul conto corrente n. 15593650 intestato alla Camera di Commercio di Pescara con causale: diritti di saggio e marchio.
Entro 60 giorni dalla data di presentazione della domanda viene effettuata l’iscrizione nel Registro degli Assegnatari dei marchi ed è assegnato il marchio di identificazione.


ISTRUZIONI PER LA RICHIESTA DI ALLESTIMENTO PUNZONI

La richiesta di conio punzoni può essere effettuata dopo l’attribuzione del marchio con le seguenti modalità:

  1. Istanza in bollo indirizzata alla camera di Commercio di Pescara su apposito modulo con indicazione del laboratorio presso il quale si chiede la fabbricazione dei punzoni;

  2. Attestazione di versamento (per le modalità  e per l'importo dovuto rivolgersi all'Ufficio Metrico).

I punzoni possono essere ritirati dal richiedente presso l’Ufficio Metrico della Camera di Commercio di Pescara.

RINNOVO MARCHIO DI IDENTIFICAZIONE
La concessione del marchio è soggetta ad un diritto di rinnovazione (da effettuarsi entro il mese di gennaio di ogni anno successivo all’iscrizione nel Registro) di importo pari alla metà del diritto pagato per l’iscrizione nel registro.

L’indennità di mora per i pagamenti effettuati oltre il termine sopra indicato, ma entro l’anno, è pari a un dodicesimo del diritto annuale per ogni mese o frazione di mese di ritardo. Qualora il pagamento non venga effettuato entro l'anno la Camera di commercio provvede al ritiro del marchio di identificazione e alla cancellazione dal Registro degli assegnatari dei marchi di identificazione dei metalli preziosi.


 MARCATURA METALLI PREZIOSI CON TECNOLOGIA LASER

Il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 19 aprile 2015 prevede  l'applicazione del marchio di identificazione e del titolo legale sui metalli preziosi anche con tecnologia laser.

Con Decreto Ministeriale 4 settembre 2015 , il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato le istruzioni operative e, in data 23 marzo 2016, con nota n. 82934, ha comunicato gli importi provvisori dei diritti di segreteria da corrispondere, da parte delle imprese orafe, per utilizzare la marcatura laser. Le imprese che intendono utilizzare la tecnologia laser per l'apposizione del marchio di identificazione e dell'impronta del titolo devono richiedere il rilascio di un dispositivo Token USB

Si ricorda che l'utilizzo della marcatura laser è attualmente soggetta al pagamento dei seguenti diritti di segreteria:

  • 155,00 euro : diritti di segreteria per l'utilizzo della tecnologia laser
  • 70,00 euro : diritti di segreteria per il rilascio del dispositivo Token USB

In attuazione dell'art. 5 del D.M. 17/04/2015 sono state redatte le istruzioni operative per la fruizione del servizio e le specifiche tecniche delle marcatrici laser, consultabili sul sito internet di Unioncamere www.metrologialegale.unioncamere.it

Ultima modifica

29/11/2017

Riferimenti in quest\'area

Viale Conte di Ruvo, 2, Pescara, Pescara, 65127, Abruzzo, Italia
Orari al pubblico: mattino: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,45
pomeriggio: martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 16,30
Telefono: +39 0854536 266
Referente: 6487
Caricamento Google Maps.......attendere
Leggi anche
- Inizio della pagina -

Camera di Commercio di Pescara - P.IVA 00338600687 - PEC cciaa.pescara@pe.legalmail.camcom.it
Progetto realizzato con il CMS ISWEB di Internet Soluzioni :: Azienda certificata ISO 9001:2008

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0
Il progetto CCIAA Pescara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it