CCIAA Pescara

Codice meccanografico

Angolo alto SX
Angolo alto DX
Pattern iniziale
Logo CCIAA Pescara
Google Plus
RSS

COSA E’

Il Codice Meccanografico (detto anche Numero Meccanografico) è un codice alfanumerico (composto da 6  cifre precedute dalla sigla della provincia) che viene attribuito su richiesta agli operatori abituali con l’estero dalla Camera di Commercio nella cui provincia l’impresa richiedente ha la sede legale, sulla base dei requisiti contenuti nella Circolare n. 3576/c del 6/5/2004 del Ministero delle Attività Produttive.

I dati delle imprese in possesso del numero meccanografico vengono inseriti nella banca dati nazionale Italiancom (Italian Companies Around the World) gestita da Infocamere, una fonte sempre aggiornata che rende visibili le tendenze in atto nell’ambito dell’internazionalizzazione.

Il numero non può essere assegnato a persone fisiche, ma solo a imprese iscritte nel Registro Imprese ed in regola con il versamento del diritto annuale e che siano in grado di documentare la propria attività con l’estero (almeno un'operazione all'anno) presentando una fattura di importazione o di esportazione (esportatore abituale).

E' operatore abituale con l'estero chi dimostri il possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • Esportatore abituale (ai sensi del D.P.R. 633/72, D.L. 746/83, convertito con la L. 17/84 e D.L. 331/93, convertito con la L. 427/93);
  • Effettuazione diretta e/o indiretta di almeno una transazione commerciale nel corso dell'anno, in entrata o in uscita, di importo complessivo non inferiore a 12.500,00 euro;
  • Permanenza stabile all'estero mediante una propria unità locale e partecipazione alle quote societarie da parte di soggetti stranieri;
  • Realizzazione di partnership con società estere e costituzione di joint-ventures societarie e/o di capitali e/o contrattuali all'estero;
  • Apporto di capitale in società estere;
  • Investimenti diretti all'estero;
  • Adozione di franchising in Paesi esteri;
  • Stipulazione di almeno un contratto di distribuzione e/o di agenzia all'estero;
  • Costituzione di società all'estero;
  • Partecipazione a consorzio temporaneo di imprese in Paese estero.

RICHIESTA

DOVE

Il numero meccanografico può essere richiesto alla Camera di Commercio della provincia in cui l'impresa ha la sede legale o, in alternativa, un'unità locale (intesa come l'impianto operativo o amministrativo – gestionale) ubicata in luogo diverso da quello della sede, nella quale l'impresa esercita stabilmente una o più attività economiche.

IMPORTANTE: se un'impresa trasferisce la propria sede in un'altra Provincia, dovrà chiedere la cancellazione del vecchio numero meccanografico alla Camera di Commercio di provenienza e richiedere un nuovo numero meccanografico alla Camera di Commercio di destinazione.


Su richiesta è possibile rilasciare un attestato di possesso del numero meccanografico.

 

COME

a. Modulo cartaceo direttamente presso lo sportello commercio estero camerale:

  • Presentare domanda su modulo di richiesta/assegnazione ITALIANCOM (vedi sezione Modulistica sottostante) compilato e sottoscritto dal legale rappresentante allegando la copia del documento di identità;
  • copia di almeno n. 3 fatture a clienti esteri emesse nel corso dell'anno o altra documentazione attestante la qualifica di operatore abituale con l’estero (fotocopie di atti costitutivi, visure camerali all’estero o altri certificati che attestino una permanenza stabile all’estero o l’esistenza di una sede all'estero, protocolli di intesa, contratti di franchising o statuti che attestino una partecipazione o un accordo con società estere, ecc.).

ISTRUZIONI

Maggiori informazioni relative alla compilazione del modulo cartaceo sono disponibili nel Vademecum per la compilazione del Questionario ItalianCom.

Regolamento n° 1031/2008: Codici nomenclatura ed 2009

Tabella di identificazione settori merceologici: Codici SIC

 

b. Invio telematico della pratica compilando on-line un apposito modello firmato digitalmente.

 

Le imprese che vorranno avvalersi delle procedure telematiche potranno farlo attraverso i seguenti passaggi:

  1. se l’utente è già utente Telemaco, è sufficiente collegarsi al sito www.registroimprese.it e, dopo essersi autenticati, accedere alla sezione portale pratiche e scegliere l’area servizi e-gov,  sportelli telematici, operatori con l’estero.

  1. se l’utente non è ancora utente Telemaco, è sufficiente collegarsi al sito www.registroimprese.it ed accedere alla sezione di registrazione al servizio Telemaco scaricando il modello contrattuale da sottoscrivere e inviare alla Camera di Commercio in una delle modalità descritte. Successivamente, grazie alla USER ed alla PASSWORD che saranno comunicate via mail, potrà accedere all’invio telematico, seguendo i passi descritti al punto 1.

 

ISTRUZIONI

Maggiori informazioni  sono disponibili su http://webtelemaco.infocamere.it/  -> sezione e-goverment -> corso e-learning "Pratica telematica"

La pratica può essere inoltrata tramite un intermediario prevedendo apposita procura.

(Vedi Procura per invio telematico convalida Italiancom  attraverso intermediario).

 

CONVALIDA ANNUALE

Entro il 31 dicembre il Codice meccanografico deve essere convalidato per l’anno successivo a quello del rilascio o della precedente convalida, presentando la stessa documentazione prevista per il rilascio.

N.B. La Circolare n. 3576/c del 6/5/2004 dell'ex Ministero delle attività produttive dispone la sospensione del rilascio di attestazioni alle imprese che nell'arco di ventiquattro mesi non abbiano effettuato operazioni con l'estero o che non abbiano confermato annualmente la loro qualità di operatori abituali.

 

COSTI

Nuova assegnazione

  • Domanda cartacea: Euro 31,00 - in contanti allo sportello, Bancomat
  • Invio telematico: Euro 31,00 - importo scalato automaticamente dal conto dell’utenza Telemaco

Convalida annuale

  • Domanda cartacea: Euro 3,00 - in contanti allo sportello, Bancomat
  • Invio telematico: Euro 3,00 - importo scalato automaticamente dal conto dell’utenza Telemaco

Attestato di possesso del numero meccanografico

  • Diritti segreteria: Euro 3,00

Modalità di pagamento: in contanti allo sportello/Bancomat

Ultima modifica

02/01/2015

Riferimenti in quest\'area

Via Conte di Ruvo, 2 65127 Pescara
Orari al pubblico: Da lunedì a Venerdì ore 9.00-12.45
Martedi e Giovedì ore 15.00-16.30
Referente: 6465
Caricamento Google Maps.......attendere
Leggi anche
- Inizio della pagina -

Camera di Commercio di Pescara - P.IVA 00338600687 - PEC cciaa.pescara@pe.legalmail.camcom.it
Progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCCIAA

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0
Il progetto CCIAA Pescara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it