CCIAA Pescara

Scioglimento, liquidazione e cancellazione

Angolo alto SX
Angolo alto DX
Pattern iniziale
Logo CCIAA Pescara
Google Plus
RSS
Visure in inglese
Qualificazione filiere
Servizio di Mediazione
Verifiche PA
Fatture -PA
Atti depositati
Registro Imprese
Trail Abruzzo
Worldpass
Contratti di rete
Birtt
Servizio SNI
Centro Estero

13.1 SCIOGLIMENTO E MESSA IN LIQUIDAZIONE CON DELIBERAZIONE DEI SOCI(ARTT. 2365, 2484, 2436,2480 C.C)

TERMINE: 30 giorni data atto

  • codice atto: A13, A09, A07

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal notaio con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori nominati. Sul modello vanno trascritti integralmente i poteri del liquidatore.

Allegati:

  • verbale dell’assemblea redatto da Notaio, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per ciascuno dei componenti l’organo amministrativo cessato

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico €120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

Si provvederà d’ufficio, in sede di caricamento della pratica, ad annotare nella denominazione sociale lo stato di liquidazione per le S.r.l. e Coop. a r.l..  

 

13.2 SCIOGLIMENTO CON DICHIARAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI(ART. 2484 C.C.)

TERMINE: nessuno

  • codice atto: A13

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta da un amministratore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

Allegati:

  • verbale (o decisione) dell’organo amministrativo, con cui si accerta la causa di scioglimento, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico € 120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

Altre cause di scioglimento.

Quando l’atto costitutivo o lo statuto prevedono altre cause di scioglimento essi devono determinare la competenza a deciderle o accertarle e ad effettuare gli adempimento pubblicitari.  

 

13.3 SCIOGLIMENTO CON DECRETO DEL TRIBUNALE(ART. 2484, 2485 C.C.)

TERMINE: nessuno

  • codice atto: A13

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta da un amministratore o da chi ha presentato l’istanza di scioglimento al Tribunale, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

Allegati:

  • decreto di scioglimento del Tribunale, allegati seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico€120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

13.4 Scioglimento con atto notarile e contestuale cancellazione (ARTT. 2272, 2308 C.C.)

TERMINE: 30 giorni data atto.

  • Codice atto: A13 e A14.

  • MODULO S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal notaio o da un socio amministratore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Indicazione nel Modulo NOTE del luogo ove sono depositate le scritture contabili.

Allegati:

  • atto notarile di modifica dei patti sociali, seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria  € 90,00 (telematico) € 120,00 (supporto informatico);

  • Imposta di bollo € 59,00;

 

13.5 Scioglimento con atto notarile con liquidazione (ART. 2272, 2308 C.C.)

TERMINE: 30 giorni data atto.

  • Codice atto: A13 e A09.

  • MODULO S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal notaio o dal liquidatore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per la nomina del liquidatore.

Allegati:

  • atto notarile di modifica dei patti sociali, seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI;

  • Diritti di segreteria  € 90,00 (telematico) € 120,00 (supporto informatico);

  • Imposta di bollo € 59,00; 

13.6 Scioglimento per mancata ricostituzione della pluralità dei soci e contestuale cancellazione (ARTT. 2272, 2323 C.C.)

TERMINE: nessuno.

  • Codice atto: A13 e A14.

  • MODULO S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal socio superstite, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Indicazione nel Modulo NOTE del luogo ove sono depositate le scritture contabili.

Allegati:

  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio, sottoscritta dal socio superstit circa l’avvenuta definizione dei rapporti giuridici attivi e passivi facenti capo alla società, seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria  € 90,00 (telematico) € 120,00 (supporto informatico);

  • Imposta di bollo  € 59,00

 

13.7 CANCELLAZIONE A SEGUITO DI LIQUIDAZIONE (ARTT. 2311, 2312 C.C.)

TERMINE: nessuno

  • Codice atto: A14.

  • MODULO S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal liquidatore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Indicazione nel Modulo NOTE del luogo ove sono depositate le scritture contabili.

Allegati:

  • Nel caso in cui la cancellazione venga richiesta prima del decorso di due mesi dalla comunicazione del piano di riparto: dichiarazione dei soci di approvazione del piano di riparto e autorizzazione al liquidatore a chiedere la cancellazione della società ( firmata digitalmente da ciascun socio oppure con i documenti di riconoscimento in corso di validità di tutti i soci), allegata con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI;

  • Nel caso in cui la cancellazione venga richiesta decorsi due mesi dalla comunicazione del piano di riparto, dichiarazione da effettuare nel Modulo NOTE con la quale il liquidatore attesta che il piano di riparto non è stato impugnato oppure certificato di non opposizione allegato con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria  € 90,00 (telematico) € 120,00 (supporto informatico);

  • Imposta di bollo € 59,00; 

 

13.8 RICHIESTA DI CANCELLAZIONE A SEGUITO DI CHIUSURA DEL FALLIMENTO

(art. 118 per i casi di chiusura di cui ai num. 3 e 4, R.D. 267/1942)

 

TERMINE: nessuno

  • Codice atto: A14.

  • MODULO S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal curatore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 10,00 (telematico) € 20,00 (supporto informatico);

  • Imposta di bollo : ESENTE.

 

13.10 NOMINA E/O SOSTITUZIONE DEI LIQUIDATORI NEL CASO DI S.P.A.(ART. 2487, 2487BIS, 2365, 2375 C.C.)

TERMINE: 30 giorni data assemblea

  • codice atto: A09 e A10 (in caso di cessazione di liquidatore)

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal notaio, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori nominato. Sul modello vanno trascritti integralmente i poteri del liquidatore.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori cessati.

Allegati:

  • verbale di assemblea straordinaria, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico €120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

 

13.11 NOMINA E/O SOSTITUZIONE DEI LIQUIDATORI NEL CASO DI S.R.L.(ART. 2487, 2487BIS C.C.)

TERMINE: 30 giorni data assemblea

  • codice atto: A09 e A10 (in caso di cessazione di liquidatore)

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dai liquidatori nominati, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori nominato. Sul modello vanno trascritti integralmente i poteri del liquidatore.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori cessati

Allegati:

  • verbale di assemblea dei soci con le maggioranze previste per la modificazione dell’atto costitutivo, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico €120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

 

13.12 REVOCA DEI LIQUIDATORI CON VERBALE DI ASSEMBLEA NEL CASO DI S.P.A.

(ART. 2487, 2365, 2375 C.C.)

TERMINE: 30 giorni data assemblea

  • codice atto: A10

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal notaio rogante, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori revocato

Allegati:

  • verbale di assemblea straordinaria, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico € 120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

 

13.13 REVOCA DEI LIQUIDATORI CON VERBALE DI ASSEMBLEA NEL CASO DI S.R.L.

(ART. 2487 C.C.)

TERMINE: 30 giorni data assemblea

  • codice atto: A10

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta da un liquidatore rimasto in carica, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori revocato

Allegati:

  • verbale di assemblea dei soci con le maggioranze previste per la modificazione dell’atto costitutivo, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico € 120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

13.14 REVOCA DEI LIQUIDATORI CON DECRETO DEL TRIBUNALE SU ISTANZA DEI SOCI, DEI SINDACI O DEL PUBBLICO MINISTERO(ART. 2487 C.C.)

TERMINE: nessuno

  • codice atto: A10

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta da un liquidatore o da chi ha presentato l’istanza di revoca al Tribunale, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori revocati.

Allegati:

  • decreto di revoca del Tribunale, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico € 120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

 

13.15 REVOCA DELLO STATO DI LIQUIDAZIONE(ART. 2487 TER, 2436, 2445 C.C.)

 

REVOCA CON EFFETTO IMMEDIATO (solo nel caso in cui consti il consenso dei creditori della società o il pagamento dei creditori che non hanno dato il consenso)

TERMINE: 30 giorni data assemblea

  • codice atto: A13; A06 e A09

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal notaio rogante, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Intercalare P per ciascun componente dell’organo amministrativo nominato.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori cessati.

Allegati:

  • verbale di assemblea straordinaria, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI

  • una dichiarazione in cui sia contenuta la liberatoria dei creditori, che può essere riportata nell’atto ovvero allegata seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico € 120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

REVOCA CON EFFETTO DOPO 60 GG. DALL’ISCRIZIONE DELLA DELIBERA 

  • codice atto: A05

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal notaio, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI

  • Modulo NOTE nel quale va indicato che la revoca non ha effetto immediato.

Allegati:

  • verbale di assemblea straordinaria, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico € 120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

EFFETTO DELLA REVOCA

  • codice atto: A13, A10 e A06

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dai componenti dell’organo amministrativo, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • certificato di non opposizione dei creditori ovvero una autocertificazione che è possibile riportare nel Modulo NOTE  che avverso l’iscrizione della delibera di revoca non sono state proposte opposizioni.

  • Intercalare P per ciascun componente dell’organo amministrativo nominato.

  • Intercalare P per ciascuno dei liquidatori cessati.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico € 120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

13.16 BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE (ART. 2492 C.C.) -

TERMINE: nessuno

  • codice atto: 730

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta da un liquidatore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

Allegati:

  • bilancio finale di liquidazione ed eventuale piano di riparto, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • eventuale relazione dei sindaci e del soggetto incaricato della revisione contabile, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • eventuale dichiarazione di avvenuta registrazione presso l’ufficio del registro (ex art. 4 lettera d) tariffa parte I D.P.R. 131/86) che può anche essere contenuta nel piano di riparto ovvero ricevuta di presentazione del piano di riparto all’ufficio del registro, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 62,70 (con supporto informatico €92,70)

  • Imposta di bollo € 65,00  

13.17 RICHIESTA DI CANCELLAZIONE CON APPROVAZIONE TACITA DEL BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE(ART. 2495, 2492 C.C.)

TERMINE: nessuno

  • codice atto: A14

  • Modulo S3, da presentare una volta decorsi 90 giorni dall’iscrizione dell’avvenuto deposito del bilancio finale di liquidazione. La distinta dovrà essere sottoscritta da un liquidatore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI;

  • certificato di non opposizione ovvero una autocertificazione ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR n. 445/2000 (che è possibile riportare anche nel Modulo NOTE), allegati seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico €120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00  

13.18 RICHIESTA DI CANCELLAZIONE CON APPROVAZIONE ESPRESSA DEL BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE (ART. 2492, 2495 C.C.)

TERMINE: nessuno

  • codice atto: A14

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta da un liquidatore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

Allegati:

  • verbale di assemblea totalitaria (o decisione di tutti i soci) in cui i soci approvano all’unanimità il bilancio finale di liquidazione, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Nel caso in cui vi siano somme da ripartire, nel verbale di assemblea i soci dovranno dare quietanza dei pagamenti o comunque autorizzare il liquidatore a chiedere la cancellazione oppure in alternativa allegare copia delle diverse quietanze di liberatoria rilasciate dai soci con i relativi documenti di riconoscimento in corso di validità, allegate seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico €120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

13.19 BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE E CONTESTUALE RICHIESTA DI CANCELLAZIONE CON APPROVAZIONE ESPRESSA DEL BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE (ART. 2492 C.C., ART. 2495 C.C.) -

TERMINE: nessuno

  • codice atto: 730 e A14

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta da un liquidatore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

Allegati:

  • bilancio finale di liquidazione ed eventuale piano di riparto, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • eventuale relazione dei sindaci e del soggetto incaricato della revisione contabile, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • eventuale dichiarazione di avvenuta registrazione presso l’ufficio del registro (ex art. 4 lettera d) tariffa parte I D.P.R. 131/86) che può anche essere contenuta nel piano di riparto ovvero ricevuta di presentazione del piano di riparto all’ufficio del registro, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • verbale di assemblea totalitaria (o decisione di tutti i soci) in cui i soci approvano all’unanimità il bilancio finale di liquidazione, allegato seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Nel caso in cui vi siano somme da ripartire, nel verbale di assemblea i soci dovranno dare quietanza dei pagamenti o comunque autorizzare il liquidatore a chiedere la cancellazione oppure in alternativa allegare copia delle diverse quietanze di liberatoria rilasciate dai soci con i relativi documenti di riconoscimento in corso di validità, allegate seguendo le indicazioni previste nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 90,00 (con supporto informatico €120,00)

  • Imposta di bollo € 65,00 

13.20 RICHIESTA DI CANCELLAZIONE A SEGUITO DI CHIUSURA DEL FALLIMENTO

(ART. 118 per i casi di chiusura di cui ai num. 3 e 4 R.D. 267/1942) -

TERMINE: nessuno

  • codice atto: A14

  • Modulo S3. La distinta dovrà essere sottoscritta dal curatore, con le modalità indicate nelle NOTE GENERALI.

  • Diritti di segreteria € 10,00 (con supporto informatico € 20,00)

  • Imposta di bollo ESENTE

Ultima modifica

13/10/2011
Leggi anche

Focus correlati

22-01-2018
Da domani 23 gennaio 2018, coloro che devono rivolgersi allo sportello Firma Digitale/Carte tachigrafiche della sede di ....
18-01-2018
Il Ministero dello Sviluppo Economico con nota n. 26505 del 16/01/2018 ha ritenuto non necessario aggiornare le misure ....
12-12-2016
Formazione gratuita ed accesso agevolato al credito. Questi sono i contenuti di "Crescere Imprenditori in Abruzzo", ....
09-12-2016
Torna la pillola settimanale d'informazione della Camera di Commercio di Pescara e del Centro Estero delle Camere ....
- Inizio della pagina -

Camera di Commercio di Pescara - P.IVA 00338600687 - PEC cciaa.pescara@pe.legalmail.camcom.it
Progetto realizzato con il CMS ISWEB di Internet Soluzioni :: Azienda certificata ISO 9001:2008

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0
Il progetto CCIAA Pescara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it