CCIAA Pescara

Novita' Registro Imprese

Angolo alto SX
Angolo alto DX
Pattern iniziale
Logo CCIAA Pescara
Google Plus
RSS
Home » Aree tematiche » Anagrafica e certificazione » Novita' Registro Imprese
Visure in inglese
Qualificazione filiere
Servizio di Mediazione
Verifiche PA
Fatture -PA
Atti depositati
Registro Imprese
Trail Abruzzo
Worldpass
Contratti di rete
Birtt
Servizio SNI
Centro Estero

XBRL - nuove tassonomie per il bilancio

E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 30 del 6 febbraio 2018, il COMUNICATO del Ministero dello Sviluppo Economico contenente l’avviso relativo alla pubblicazione delle nuove tassonomie XBRL dei documenti che compongono il bilancio ai fini del deposito al Registro delle Imprese, previsto dall'articolo 5, comma 6 del D.P.C.M. 10 dicembre 2008.

Con tale avviso viene reso noto che, dal 19 gennaio 2018, sul sito istituzionale di AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), è disponibile la nuova versione delle tassonomie dei documenti che compongono il bilancio, denominata “PCI_2017-07-06”.

La versione di Tassonomia 2017-07-06 sostituisce la precedente versione 2016-11-14, è in vigore da gennaio 2018 per gli esercizi chiusi dal 31 dicembre 2017 e dovrà essere utilizzata obbligatoriamente dal 1° marzo 2018; fino a tale data saranno accettati anche i bilanci predisposti con la tassonomia precedente, versione 2016-11-14.

 

Consorzi con attività esterna

Entro il 28 febbraio 2018, i consorzi con attività esterna, di cui agli articoli 2612 e seguenti del Codice Civile, devono depositare presso il Registro delle imprese la situazione patrimoniale al 31 dicembre 2017.


I documenti da presentare sono il bilancio di esercizio delle società per azioni, comprensivo dello stato patrimoniale, del conto economico e della nota integrativa.

L'adempimento non comporta invece il deposito del verbale di approvazione della situazione patrimoniale nè dell'elenco dei consorziati.

Lo stato patrimoniale e il conto economico, comprese le tabelle contenute nella nota integrativa dovranno essere presentate al Registro delle imprese nel formato elaborabile XBRL, secondo la tassonomia “2016-11-14” o la nuova tassonomia “2017-07-06”.

Un approfondimento è possibile trovarlo su "Tuttocamere".

 

Contratti di rete: Deposito della situazione patrimoniale entro il 28 febbraio.

Secondo quanto previsto dal comma 4-ter dell’art. 3, del D.L. n. 5/2009, convertito dalla L. n. 33/2009, se il contratto di rete prevede l'istituzione di un Fondo patrimoniale comune e di un Organo comune destinato a svolgere un'attività, anche commerciale, con i terzi, entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio annuale l'organo comune dovrà redigere una situazione patrimoniale, osservando, in quanto compatibili, le disposizioni relative al bilancio di esercizio della società per azioni, e depositarla presso l'ufficio del Registro delle imprese del luogo ove ha sede.

Pertanto, nel caso in cui l’esercizio chiuda al 31 dicembre 2017, entro il 28 febbraio 2018 dovrà essere depositata la situazione patrimoniale

 

Rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi: ecco le norma semplificative per adempimenti e tenuta di formulari e registri

E' stato emesso il Decreto dirigenziale 1° febbraio 2018, che chiarisce le “Modalità semplificate relative agli adempimenti per l'esercizio delle attività di raccolta e trasporto dei rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi”.

Il decreto – in vigore dal 23 febbraio 2018 - definisce le modalità semplificate relative agli adempimenti per l'esercizio delle attività di raccolta e trasporto dei rifiuti non pericolosi di metalli ferrosi e non ferrosi e, in particolare, definisce le modalità di compilazione del formulario di identificazione rifiuti, di cui all'art. 193 del D.Lgs. n. 152/2006, nel caso di raccolta presso più produttori o detentori nell'ambito di un trasporto effettuato con lo stesso veicolo, nonchè le modalità semplificate relative alla tenuta dei registri d i carico e scarico di cui all'art. 190 del D.Lgs. n. 152/2006.

Scarica il testo del decreto.

 

 

 

Ultima modifica

16/02/2018
Leggi anche
- Inizio della pagina -

Camera di Commercio di Pescara - P.IVA 00338600687 - PEC cciaa.pescara@pe.legalmail.camcom.it
Progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCCIAA

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0
Il progetto CCIAA Pescara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it