CCIAA Pescara

Consulta delle Professioni

Angolo alto SX
Angolo alto DX
Pattern iniziale
Logo CCIAA Pescara
Google Plus
RSS
Home » Canali » Chi siamo » Rinnovo Organi 2014 » Consulta delle Professioni

CONSULTA PROVINCIALE DELLE PROFESSIONI

L’articolo 10, comma 6 della Legge 580/1993, così come novellata dal D.Lgs. n. 23/2010, prevede che nel Consiglio camerale siano presenti, oltre ai rappresentanti delle associazioni di categoria imprenditoriali, delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di tutela dei consumatori, anche un rappresentante degli ordini professionali costituiti in apposita Consulta.
 
Si precisa che la norma stabilisce che la Consulta delle professioni sia così composta:
 
TIPO PARTECIPAZIONE
SOGGETTI
CONDIZIONI
Partecipazione di diritto
Presidenti degli Ordini e dei Collegi professionali indicati nell’allegato n. 2 della nota MSE n. 0217427 del 16.11.2011
Il Presidente dell’ordine è tenuto a presentare apposita dichiarazione sulla base dell’invito individuale trasmesso dall’ente con prot. n. 21826 del 30.12.2013
l’ordine professionale DEVE operare a livello provinciale ed essere strutturato in modo che possa essere individuato un Presidente provinciale o figura equivalente quale titolare del diritto in questione
Presidenti degli Ordini e dei Collegi professionali NON indicati nell’allegato n. 2 della nota MSE n. 0217427 del 16.11.2011
Il Presidente dell’ordine è tenuto ad aderire all’avviso di cui alla determinazione Presidenziale n. 38 del 30.12.2013 sottoscrivendo apposita dichiarazione
l’ordine professionale DEVE operare a livello provinciale ed essere strutturato in modo che possa essere individuato un Presidente provinciale o figura equivalente quale titolare del diritto in questione
Partecipazione facoltativa a seguito di ammissione con delibera della Giunta camerale
Presidenti degli Ordini e dei Collegi professionali senza specifica struttura amministrativa nella Provincia di Pescara
gli ordini professionali che non sono strutturati in modo che possa essere individuato un Presidente provinciale o figura equivalente possono richiedere di partecipare alla Consulta delle Professioni nelle modalità previste per le professioni non ordinistiche
Rappresentanti delle associazioni professionali NON Ordinistiche
Il rappresentante dell’associazione è tenuto ad aderire all’avviso di cui alla determinazione Presidenziale n. 37 del 30.12.2013 presentando apposita istanza
la Giunta camerale valuterà le istanze pervenute, ammettendo le Associazioni maggiormente rappresentative, nelle modalità previste dal regolamento.
 
Si precisa che la Consulta delle Professioni svolgerà le seguenti funzioni:
 
FUNZIONI
SOGGETTI COINVOLTI
designazione rappresentante delle Professioni in seno al Consiglio camerale
La funzione spetta esclusivamente ai Presidenti degli Ordini e Collegio facenti parte di diritto della Consulta.
Nomina Presidente della Consulta delle Professioni
La funzione spetta a tutti i componenti della Consulta
Esercizio delle funzioni consultive e propositive
La funzione spetta a tutti i componenti della Consulta
 
 
Si precisa che la Camera di Commercio di Pescara ha avviato la procedura di costituzione della Consulta della professioni nella seguente modalità:
  • adeguamento Statuto camerale con delibera consiliare n. 19 del 21.12.2012;
  • adozione “regolamento per la costituzione, finalità e modalità di funzionamento della Consulta della professioni” approvato con delibera consiliare n. 20 del 21.12.2012;
  • trasmissione invito formale ad Ordini e Collegi professionali INDICATI nell’allegato n. 2 della nota MSE n. 0217427 del 16.11.2011;
  • approvazione avviso per partecipazione alla Consulta degli Ordini e Collegi professionali NON INDICATI nell’allegato n. 2 della nota MSE n. 0217427 del 16.11.2011 con determinazione presidenziale n. 38 del 30.12.2013;
  • approvazione avviso per partecipazione alla Consulta delle associazioni professionali NON ORDINISTICHE con determinazione presidenziale n. 37 del 30.12.2013.
 
Si sottolinea che la scadenza per la presentazione delle dichiarazioni o delle istanze di partecipazione agli avvisi di cui sopra, è stata stabilita per il prossimo 29 GENNAIO 2014.
 
 
Si comunica infine che:
 
Il RESPONSABILE del PROCEDIMENTO è il Dott. Roberto PIERANTONI, Segretario Generale della Camera di commercio di Pescara, 085/4536304 – roberto.pierantoni@pe.camcom.it.
 
Il Dott. Franco REGAZZO, Responsabile della U.O.C. Organi Istituzionali e Segreteria Generale, è a disposizione per ogni informazione e/o chiarimento ai seguenti recapiti: 085/4536258 – franco.regazzo@pe.camcom.it.

 

Documentazione:

 

Normativa di riferimento:

Ultima modifica

31/12/2013

Riferimenti in quest\'area

Pescara, Pescara, Abruzzo, Italia
Telefono: 0854536237 - 261 - 258
Referente: 6458
Caricamento Google Maps.......attendere
Leggi anche
- Inizio della pagina -

Camera di Commercio di Pescara - P.IVA 00338600687 - PEC cciaa.pescara@pe.legalmail.camcom.it
Progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCCIAA

Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0
Il progetto CCIAA Pescara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it